S.S. 131 km. 76,900 – Marrubiu (Oristano)
RICHIEDI INFORMAZIONI
S.S. 131 km. 76,900 – Marrubiu (Oristano)

Virus Usutu: i casi in Italia e cosa sappiamo di questo virus

Virus Usutu: i casi in Italia e cosa sappiamo di questo virus
05 10

Virus di origine aviaria, prende il nome dal  fiume sudafricano Grande Usutu (o fiume Maputo) che scorre vicino alla località del Natal in cui fu effettuato il primo isolamento in una zanzara Culex.



La zanzara Culex Pipiens (il vettore principale dell’Usutu) non si infetta pungendo un essere umano ma, può trasmettere ad esso questo virus dopo averlo acquisito da uccelli infetti (serbatoi naturali) nei quali si sviluppa un’ elevata e duratura viremia.

Ma quali sono i sintomi di tale virus nell’uomo?
I sintomi sono piuttosto generici e comuni ad altre patologie.
In diversi casi le persone che si infettano mostrano febbre, rash, itterizia e cefalea. Nei casi più gravi provoca invece rigidità nucale, tremori alle mani e ipereflessia.

In questa estate 2022 sono stati accertati alcuni casi nel nord Italia e il virus è stato identificato anche in 58 pool di zanzare e 7 uccelli in Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Toscana, Lazio e Veneto.

In Sardegna invece il virus Usutu è stato isolato in uccelli selvatici e, nel territorio del comune di Dorgali, è stata confermata la sua presenza in un pool di zanzare Culex pipiens prelevate da trappola.